Fabio Mancini testimonial al Matera Pride 2023: “Love is Love”

Fabio Mancini è stato scelto come testimonial al Matera Pride 2023, che si è tenuto sabato scorso nella Città dei Sassi. Il top model italo-indiano è orgoglioso e felice di aver preso parte per la prima volta al Pride in una veste molto importante e significativa. Il suo discorso è stato rilanciato anche sui suoi profili Instagram e Facebook.adidas yeezys
nfl football
nfl fantasy football
nfl jersey
adidas running shoes
nfl shop
outlet adidas
custom basketball jersey
adidas running shoes
nike air max sc leather
mens nike air max 90 sale
nike air max womens
chicago bears nfl
nfl shop com
cheap jordan 4s

Fabio Mancini parla del Pride

Il celebre supermodello italiano e icona della moda maschile italiana nel mondo ha dichiarato: “Love is love. Qualunque sia il nostro orientamento sessuale, un evento come quello del Pride ti darà sempre la possibilità di essere davvero te stesso. Puoi lasciarti andare, urlare, rimanere in silenzio o ballare fino allo sfinimento. Nessuno ti giudicherà per come ti vesti o per quanto ti svesti, e sarai sempre libero di esprimerti perché il Pride è un’incredibile espressione di libertà, come una immensa famiglia che ti accoglie anche se sei uno sconosciuto”.

Ha poi asserito: “Con grandissimo orgoglio è stato per me un onore essere stato il testimonial insieme a Vladimir Luxuria di questo evento favoloso, dove con la consapevolezza della mia eterosessualità, ho fieramente rappresentato l’amore ignorando ogni genere presente. Un caro amico mi scrive che il più grande crimine dell’uomo contro il genere umano, ancor più della guerra, è la discriminazione”.

Per poi sottolineare: “Non c’è nulla di più malvagio, al mondo, di una persona che si arroga il diritto di giudicare un’altra persona. Giudicarla per come appare fisicamente, per chi ama, per come si sente di essere, per quello che dice, per quello che fa, nonostante rispetti le libertà altrui. Esitiamo e resistiamo dall’alba dei tempi ed esisteremo fino alla fine del sole, come tutti, ma sarebbe così bello smettere di dover essere giudicati e resistere, ma poter, finalmente, solo esistere. Semplicemente esistere, liberi, tutti, in egual misura. Liberi di vivere, di amare, di essere ciò che si è senza che nessuno mai più si permetta di giudicare le nostre vite, poiché nessuno ha questo diritto”.

E poi ancora: “Immaginate un mondo senza più il dialogo, e lì anche se un giorno io non esisterò più quando, mi auguro, arriverà quel giorno, che i nostri figli, anzi, i figli di tutti, possano esistere liberi, in un futuro più bello, di cui le fondamenta sta a noi gettarle. Oggi. Difendiamo i diritti dell’uomo non del genere e basta ignoranza”.

Il Matera Pride 2023

Il progetto Matera Pride edizione 2023 nasce come coordinamento cittadino delle associazioni e dei gruppi organizzati che operano nello spazio LGBTQIA+ sul territorio. In particolare, il Comitato organizzatore Matera X Pride costituito dal Soggetto Capofila, Agedo Matera (sezione locale della associazione nazionale di genitori, parenti e amici di persone LGBTQIA+), e da RiSvolta e Matera Rumore, quali associazioni LGBTQIA+ partners impegnate localmente in attività di promozione e sensibilizzazione ai valori dell’inclusione e della lotta contro le disuguaglianze e contro ogni forma di discriminazione, con il patrocinio del Comune di Matera, hanno organizzato la terza edizione a cui hanno preso parte oltre mille persone.

Come slogan è stato scelto per il progetto Matera Pride 2023 “Dire, Fare, Baciare…”, e prende spunto, da un gioco che si faceva da bambini che serviva a sperimentare i primi approcci con l’altro, le prime dichiarazioni, i primi baci, un po’ come il gioco della bottiglia, anche conosciuto come “Dire, Fare, Baciare, Lettera e Testamento”. Da qui, appunto, l’idea del Comitato organizzatore di utilizzare le tre parole “Dire”, “Fare” e “Baciare” quale slogan ufficiale dell’evento, con significati declinati nell’ambito del progetto Matera Pride.

Lo slogan del MATERA PRIDE 2023 è un invito a rivendicare con orgoglio la pluralità degli individui che compongono la società.

Il Matera Pride è da sempre il Pride della Comunità, dove nel mentre si creano sinergie e collaborazioni con associazioni, ospiti, artigiani, attività, locali, e non. Un Pride di e per TUTTI. Una formula vincente che rende la parata finale un vero incontro gioioso di tante persone consapevoli in marcia per i diritti e la libertà di ognuno.

Matera, già città simbolo di accoglienza internazionale e di cultura, può e deve rappresentare un esempio e un modello vincente a difesa e promozione dei diritti civili in una Italia che ancora rappresenta il fanalino di coda in Europa.

Nico

Giornalista web, addetto stampa, formatore e tutor didattico appassionato di spettacolo, tv, moda, calcio, lifestyle, cronaca rosa e nera, cinema e attualità. Dal 2010 sono iscritto all'albo dei giornalisti pubblicisti della Puglia. Scrivo per diverse testate giornalistiche digitali e cartacee, siti e blog di carattere nazionale. Ho svolto il ruolo di giurato per diversi contest e concorsi di bellezza di rilievo regionale e italiano, da Miss Reginetta d'Italia 2019 in Puglia a Top Kids Model Italy 2019 fino a Top Model of the World Italy 2019. Sono addetto stampa di molti brand di abbigliamento e accessori, calendari senza veli ed eventi di moda, come il Bari Fashion Red Carpet 2016 e 2019. Sono laureato in SPRISE all'Università degli Studi di Bari e in Relazioni Internazionali per lo Sviluppo Economico all'Universitas Mercatorum, ho conseguito il master in HRM e due master in discipline economico-giuridiche. Il mio motto è: "Libertà, laicità, legalità, eguaglianza e meritocrazia".